Il Consorzio NITEL nuovo partner scientifico del Geosmartcampus

La stakeholder community del Geosmartcampus cresce e si arricchisce di una preziosa collaborazione con l’adesione del Consorzio NITEL, che entra a far parte del già qualificato gruppo dei partner scientifici.
Il NITEL, Consorzio Nazionale Interuniversitario per i Trasporti e la Logistica, nato nel  2003, dalla sua fondazione ha ampliato il numero di atenei aderenti, allargango gli ambiti delle competenze
rappresentate. Con ben 18 importanti università presenti su tutto il territorio nazionale, il NITEL è in grado di mettere a disposizione dei partner sia competenze nel settore dei trasporti e della logistica, che in settori affini quali informatica, safety, security, telecomunicazioni, impianti, elettronica, meccanica, ambiente e territorio.

Il NITEL, consorziando le diverse realtà universitarie, mette in luce entità altamente competenti, sfruttando expertise esistenti e promuovendo la ricerca e l’innovazione.
All’interno del proprio comitato scientifico, il NITEL si avvale del sostegno di diversi Ministeri e della collaborazione delle maggiori industrie italiane quali, ad esempio, RFI, ANAS, Telespazio, per portare nel mondo reale i risultati della ricerca universitaria.
I suoi punti di forza sono un team di docenti e professionisti qualificati e motivati e le cooperazioni con esperti provenienti da vari settori tecnologici, con enti di ricerca (inclusi altri consorzi interuniversitari) e con aziende qualificate e attente all’innovazione tecnologica.

Il NITEL supporta le imprese intraprendendo attività di ricerca sulle tematiche inerenti ai loro obbiettivi aziendali, operando il trasferimento tecnologico delle conoscenze, proponendo soluzioni innovative, bagaglio dei gruppi di ricerca afferenti al consorzio, e fornisce supporto alla progettazione, prototipazione e sviluppo delle tecnologie e dei servizi.