Deed: GET wereable!

Dall’incontro tra uno smartband e uno smartwatch conditi in tecnologia Iot nasce GET, l’innovativo braccialetto elettronico a conduzione ossea.
Cos’è la conduzione ossea alias Bones Conduction? Vedete quel ragazzo che porta un indice all’orecchio per rispondere alla telefonata? Ecco si tratta di questo: come in un gioco del telefono con bicchieri di carta e spago, qui è il corpo a ricevere le vibrazioni del suono e a condurle alla coclea tramite il dito che tocca il padiglione acustico.

Opera dei due fratelli gemelli romani Parini, fondatori di Deed, GET,  l’All-in wereable device da polso dal design essenziale, vanta molteplici funzioni integrate tra cui la gran parte di quelle di un comune smartphone, oltre alle più innovative sfide del mercato IoT come il pagamento elettronico (anche sui mezzi pubblici!), le app dedicate a salute e benessere (monitoraggio del battito cardiaco, del ciclo del sonno, dell’attività fisica, del peso corporeo..etc.) ed ora…anche il controllo a distanza di droni: il tutto gestito dall’utente con semplici cenni del polso.

In un intervista rilasciata al corriere delle comunicazioni Edoardo, CEO e founder di Deed: ‘’Il mio lavoro é focalizzato sull’esperienza tecnologica dell’utente, con l’obbiettivo di renderla sempre più efficace ed accessibile. Un’esigenza, che richiede un’interazione sempre più rapida ed intuitiva che non sia invasiva. L’integrazione del bones conduction ha permesso una perfetta coesione per la realizzazione di un’interfaccia invisibile per l’accesso ed il controllo a devices ed app tramite semplici gesti.’’

Lo smartbridge GET, prodotto 100% Made in Italy, così giovane si è già fatto conoscere ed apprezzare su diversi mercati internazionali ottenendo da subito ampio consenso di pubblico ed investitori: dalle partnership nordeuropee fino alla lontana Cina, dove ha partecipato all’Apec 2016 –acronimo di Asian-Pacific Economic Cooperation, dal 1989 l’organizzazione cardine dello sviluppo economico della regione pacifico-asiatica i cui 21 paesi membri hanno la titolarità di oltre la metà del pil globale- nella prestigiosa Shenzhen Valley.

Ma ecco una carrellata di cosa permette di fare GET:
Ricevere ed effettuare: chiamate telefoniche, Skype, Viber, WhatsApp, Facebbok, WeChat, etc.;
Leggere : articoli, podcast, pagine web ed app;
Conoscere : orario, temperatura e tempo atmosferico;
Consultare : orologio, memo, agenda ed appuntamenti;
Seguire : indicazioni stradali, allenamenti;
Controllare: privacy, video games, droni, applicazioni, navigazione web, slide, etc;
Effettuare pagamenti elettronici in maniera sicura e veloce;
Inoltre, è l’unico dispositivo che riconosce l’identità dell’utente per poter funzionare.

Per saperne di più consulta l’articolo scritto da Antonio Carnevale e pubblicato su StartupItalia!

 
#GETinTouch #Deed #PariniTwin #GeoSmartCampus #EsriItalia #Cisco #SAA #Warredoc #LinkCampus #CMS #Inforelea #Innovability #ItaliaStartup #Tabizco #GeoMedia #FondazioneGeoknowledge #FareImpresa #InnovativeStartup #Innovazione #smartsolutions #business #utilities #wereable #health #fintech #smartdevices #droni #smartmobility #passengereconomy #smartcity #IoT #MadeinItaly #CyberSecurity #Open innovation #SmartMoney #Noicisiamo #gis