GIS for Elections

La soluzione, sviluppata da GEOpolis all’interno del programma di accelerazione Geosmartcampus, ha l’obiettivo di ottimizzare l’utilizzo dei Big Data georeferenziati e delle tecnologie di analisi territoriale nel settore della politica, focalizzandosi sui meccanismi di massimizzazione e gestione del consenso politico e sulle dinamiche di impostazione della campagna elettorale, attraverso lo sviluppo di una specifica piattaforma.

Il mercato potenziale è in enorme espansione in quanto l’attività politica necessita sempre più di informazioni precise e dettagliate ai fini di riscoprire il rapporto con l’elettorato in chiave moderna ed ottimizzare l’impiego di risorse temporali ed economiche.

L’applicativo si focalizza sull’utilizzo della tecnologia GIS in un settore specifico di mercato, quello della consulenza elettorale e della gestione del consenso politico sul territorio, che non ha ancora conosciuto una piena maturità tecnologica. I servizi tecnologici che Geopolis propone sono in grado di stabilire nuove dinamiche di mercato a tutti i livelli, dalla politica territoriale a quella continentale. Quello che Geopolis propone è proprio un modo differente, più innovativo e tecnologico, di affrontare le sfide elettorali e politiche, un approccio che può sensibilmente velocizzare ed incrementare lo sviluppo tecnologico di un settore che per molti aspetti rimane legato a strumenti vecchi e poco incisivi.

Il servizio che vuole offrire la start – up Geopolis si focalizza sull’utilizzo dei Big Data geolocalizzati, contribuendo quindi ad elaborare analisi in grado di definire le strategie più efficaci per la gestione del consenso politico del decisore, nonché di mantenere un database geolocalizzato in grado di contenere il percorso informativo del politico. La piattaforma Gis for Elections di Geopolis è stata implementata in versione beta, con una prima versione degli algoritmi, su tecnologia ESRI, in ambiente di programmazione ArcGis online, ed è stato effettuato un primo test pilota coinvolgendo clienti potenziali durante le elezioni amministrative 2016 di Roma Capitale.

I profili del potenziali clienti sono quindi tendenzialmente quattro:

– Candidati ad una competizione elettorale (Business to Consumer)
– Personalità che già ricoprono cariche elettive (Business to Consumer)
– Agenzie e società di consulenza politica e/o elettorale (Business to Business)
– Gruppi parlamentari, Partiti, Associazioni e/o fondazioni politiche ( “correnti” )

 

Il Team GEOpolis

Tommaso Giacchetti, Founder, attualmente è un PhD Student in Ingegneria dei Trasporti all’Università di Roma Tre e si occupa di modellistica comportamentale. Inoltre è il Direttore Generale della Fondazione Cultura Democratica, la prima fondazione in Italia composta interamente da giovani Under 35.

Federico Castorina, Founder, si è laureato con lode alla LUISS in giurisprudenza ed attualmente è consulente nel campo della comunicazione. Inoltre è il Presidente della Fondazione Cultura Democratica, la prima fondazione in Italia composta interamente da giovani Under 35.

Elettra Morgia, CTO, si è laureata con lode in Gestione e Valorizzazione del Territorio alla Sapienza e ha conseguito il Master in “Digital Earth and Smart Governance: Strategie e strumenti GIS per la gestione dei beni territoriali e culturali”. Ha lavorato presso la Overit S.p.a. in qualità di Gis Analyst.